Smarphone e gps, dipendenti tracciabili anche senza consenso

Gps e smartphone tracciabili, in alcuni casi anche senza consenso; ma con garanzie per i lavoratori e i terzi. È quanto emerge da una lettura della relazione del 2017 del Garante della privacy. Tracciabilità dello smartphone possibile, in alcuni casi anche senza consenso; ma con garanzie per i lavoratori e i terzi. È uno degli aspetti che emerge dalla relazione del 2017 del Garante della privacy; una lettura particolare, orientata non solo a conoscere il bilancio di quanto si è fatto in un anno di attività, ma anche indicazioni pratiche per trattare i dati valide nell'era europea della privacy appena iniziata. Così considerata la relazione del 2017 (presentata ieri a Roma e disponibile sul sito dell'autorità Garante, presieduta da Antonello Soro) è una miniera d'oro: alle imprese e ai consulenti il compito di estrarre le informazioni utilizzabili dalle imprese per districarsi nella ragnatela del Regolamento Ue 2016/679 (o Gdpr, come comunemente siglato), operativo dal 25 maggio 2018. Ad esempio la relazione serve a decodificare l'istituto del legittimo interesse: molto appetibile, perché significa trattare i dati senza dover chiedere e gestire il consenso dell'interessato; ma anche molto rischioso, perché ci si deve assumere la responsabilità di andare avanti senza l'autorizzazione del Garante e senza l'avallo dell'interessato e, quindi, esposti al rischio reclami dell'interessato e al rischio sanzioni per avere operato senza il lasciapassare della persona coinvolta. Eppure il legittimo interesse è già conosciuto dal codice della privacy (che in molti articoli sta per chiudere bottega), seppure inserito un procedimento che si conclude con un provvedimento del Garante, con cui si autorizza o meno il trattamento, dando prescrizioni e dettando condizioni. A questo punto le decisioni del Garante per il bilanciamento di interessi (articolo 24, comma 1, lettera g, del Codice della privacy) sono un'autorevole fonte per capire se ci si muove o meno nel campo del legittimo interesse. Se il Garante ha dato il via libera, è un indizio pesantissimo a favore della ricorrenza del legittimo interesse. E allora ci si può ispirare ai provvedimenti di bilanciamento di interessi per prendere la decisione se trattare certi dati e se farlo senza consenso. Naturalmente i provvedimenti del Garante vanno pressi nella loro interezza, anche nella parte in cui impongono cautele e precauzioni di sicurezza. Con questo monito, vediamo i casi censiti di legittimo interesse nella Relazione 2017. Un primo caso ha riguardato il trattamento di dati di localizzazione dei veicoli aziendali, di una società erogatrice di servizi idrici: gli obiettivi di gestione delle richieste di intervento o emergenze di sicurezza sul lavoro, della protezione della flotta aziendale e di più efficiente programmazione delle attività sul territorio hanno portato a riconoscere possibile il trattamento dei dati senza consenso. Un secondo caso ha portato al medesimo risultato per il trattamento di localizzazione di smartphone o tablet in uso ai dipendenti; in quanto preordinato al miglioramento dell'efficacia della certificazione ai clienti dei risultati di un servizio di controllo sulla qualità della distribuzione di materiale pubblicitario all'interno delle cassette postali, ha ottenuto il bollino del «bilanciamento degli interessi». Il Garante ha, poi, effettuato la valutazione di apparecchiature preordinate alla registrazione di immagini e suoni all'interno di particolari aree tecniche delle navi da crociera gestite: risultato il Garante ha riconosciuto un legittimo interesse del titolare del trattamento dei dati. In un terzo caso il Garante ha esaminato una banca di dati nel settore dei veicoli a noleggio: anche in considerazione dei danni già subiti dal settore e della necessità di ridurre i rischi d'impresa, il Garante ha pronunciato il bilanciamento di interessi.

Fonte: ItaliaOggi del 11 luglio 2018 (pagina 33)



nota: la notizia costituisce un estratto; per il testo integrale riferirsi alla fonte citata
STUDIO CESARE ROSSO utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.
Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento
TMC ARTI GRAFICHE - CARAMAGNA P. SALUMIFICIO BRIZIO - VENASCA Becchio e Mandrile RISTORANTE SALUZZO 0175-218975 SILVIA DOGLIANI ARTIMPIANTI COSTIGLIOLE S.
BOMAUNO MEC INDUSTRIA ALIMENTARE CARNI SUPERTINO VAGLIANO FRUTTA GULLINO IMPORT EXPORT GIOIELLERIA ALBERO DELLE GIOIE
TMC ARTI GRAFICHE - CARAMAGNA P. SALUMIFICIO BRIZIO - VENASCA Becchio e Mandrile RISTORANTE SALUZZO 0175-218975 SILVIA DOGLIANI ARTIMPIANTI COSTIGLIOLE S. BOMAUNO MEC INDUSTRIA ALIMENTARE CARNI SUPERTINO VAGLIANO FRUTTA GULLINO IMPORT EXPORT GIOIELLERIA ALBERO DELLE GIOIE