Imprese trasferite in procedure concorsuali non liquidatorie, il Tfr è esigibile al momento del trasferimento

In caso di trasferimento di aziende poste in amministrazione straordinaria con continuazione dell'esercizio di impresa, nonché di aziende per le quali sia stata aperta una procedura di concordato preventivo, il Tfr maturato dal lavoratore nei confronti del cedente deve considerarsi esigibile al momento del trasferimento: è la importante precisazione contenuta nel messaggio Inps 2272 del 14 giugno, dedicato ai casi di intervento del Fondo di garanzia nelle ipotesi di trasferimento di azienda.

Fonte: Quotidiano del Lavoro del 18 giugno 2019

Allegato: Messaggio Inps n. 2272-2019.pdf


nota: la notizia costituisce un estratto; per il testo integrale riferirsi alla fonte citata
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.         ACCETTO
SALUMIFICIO BRIZIO - VENASCA Becchio e Mandrile RISTORANTE SALUZZO 0175-218975 SILVIA DOGLIANI ARTIMPIANTI COSTIGLIOLE S.
BOMAUNO MEC INDUSTRIA ALIMENTARE CARNI SUPERTINO VAGLIANO FRUTTA GULLINO IMPORT EXPORT GIOIELLERIA ALBERO DELLE GIOIE
SALUMIFICIO BRIZIO - VENASCA Becchio e Mandrile RISTORANTE SALUZZO 0175-218975 SILVIA DOGLIANI ARTIMPIANTI COSTIGLIOLE S. BOMAUNO MEC INDUSTRIA ALIMENTARE CARNI SUPERTINO VAGLIANO FRUTTA GULLINO IMPORT EXPORT GIOIELLERIA ALBERO DELLE GIOIE